Archive for the ‘Cinemino’ Category

Abre los ojos

novembre 9, 2010

Annunci

Il mio ultimo mese e mezzo in un video.

ottobre 12, 2010

E io non sono Tony Jaa. Io sono i thug. Tutti.

Liste

settembre 23, 2010

Osservo i tre ripiani carichi di DVD della libreria. Sono un fottuto nerd.
Amare il cinema, purtroppo, vuole dire amare (quasi) tutto il cinema. Vuole dire non rinunciare a una copia di Bubba Ho-tep e neanche a quella di Pierino. Vuole dire accostare gioiosamente Ghost Dog e La 25a Ora a Bad Boys e alla quadrilogia di Arma Letale. Vuol dire avere visto Il Settimo Sigillo almeno tre volte e non sapere bene spiegare perché. Significa entrare nel settore DVD a poco prezzo di qualsiasi negozio, diviso tra l’eccitazione della scoperta e il terrore per la spesa che si andrà a subire.
Significa anche che ormai giudico le persone dai propri gusti cinematografici e dalle proprie collezioni di film. Entri nella casa di qualcuno, qualcuno che – presumibilmente – si fida abbastanza di te per farti varcare la soglia e farti vedere come vive. E come prima cosa lancio un’occhiata vicino al televisore, studio le custodie dei film, messe in file ordinate, impilate in traballanti colonne, lasciate semi aperte. E giudico. Sono una brutta persona. Non posso accettare la presenza di un qualsiasi film dei Vanzina. Non sopporto collezioni raffazzonate, create da titoli messi a casaccio, probabili regali di amici e parenti che non sapevano – a loro volta – che cosa ti piace. Sono una brutta persona. Non concepisco le trilogie incomplete, come fai ad avere Il Padrino e non Il Padrino parte seconda (sì, il terzo è brutto, ma deve esserci, il cerchio deve chiudersi). Non puoi essere una persona seria, se hai una collezione di meno di 20 film. E non è una collezione, tra l’altro. Posso giudicarlo un inizio, un abbozzo di qualcosa che vorrebbe, ma non può, ancora. E, mentre tutti parlano di divani e tappeti, io mi interrogo: come fai ad avere Yuppies 2? OK, ci può stare Sotto il vestito niente, ma non posso neanche concepire che tu voglia possedere una copia di La mia africa. Davvero lo riguarderai? Più di una volta, per caso, perché lo trovi in televisione  e sei troppo pigro per cambiare canale? Sono una brutta persona. Se non hai mai visto A qualcuno piace caldo o l’hai visto e lo giudichi “carino”, non abbiamo poi molto da dirci, secondo me. E certo che può non piacerti Haneke o Lynch o Kieslowski, ma devi avere visto qualcosa, prima, non puoi solo dire che no.
Ecco. Amo il cinema. Sto diventando snob. Saremo amici lo stesso? Certo. Ma preparati, perché cercherò di farti vedere tutto quello che ho amato, perché attraverso quello, sicuramente, capirai qualcosa di più di me.

Titoli di coda.

settembre 20, 2010

Ma alla fine Monty Brogan si sveglia e la 25a ora finisce.

Seriously?

luglio 14, 2010

Thor, Odino, Loki? QUEI tre?

Siamo gggiovani! Le armature le abbiamo prese a Toys 'r Us!

Facciamo questo sacrificio

giugno 15, 2010

Se proprio non c’è nessun altro, la MGM e la Warner possono chiedermi di dirigere Lo Hobbit.

Il crollo delle sicurezze

marzo 1, 2010

Visione casalinga di Inkheart.

Io: “Dai, però non sembra male…”
Dolce Metà: “Fa strano vedere i paesaggi italiani in un film americano…”

Io: “Però bello…fa il fuoco con le mani…”
Dolce Metà: “A me piace tanto Helen Mirren.”

Io: “Eh…lentino, però, eh?”
Dolce Metà: “La ragazzina è incagabile…”

Io: “C’ha una narrazione troppo scostante, troppo a balzi…”
Dolce Metà: “Certo che Brendan Fraser si è imbolsito, eh?”

Io: “Bè una discreta zozzata, non c’è che dire.”
Dolce Metà: “Una merda di un certo livello.”

Twilight – Il live blogging.

febbraio 15, 2010

Si comincia.

La fanatica di Twilight è già stata avvisata. Ride nervosa.

La prima battuta: “Non ho mai pensato molto come sarei morta”. Risate grasse.

Un daino corre e uno lo prende al volo. Si sospetta tentata sodomia invece di nutrizione.

Blue Ray, eh? Vampiri emo in alta definizione.

(more…)

La resa dei conti (?)

febbraio 15, 2010

Sapete che si parla sempre male di Twilight?
OK, è vero: IO ne parlo sempre male. Ma non l’ho mai visto. Né letto. E quindi rimedio, stasera. Visione in casa del film di Twilight, su DVD. Presenti: la Dolce Metà, la nostra amica Rita, il fratello della Metà e la sua fidanzata.
Twilight e commento libero.
E, per non farsi mancare niente, comunico che la fidanzata del fratello della Dolce Metà è una fanatica di romanzi e film – del tipo che si è comprata pure il copione autografato, ecco. Di quel genere di fanatismo lì. E quindi le battutacce saranno fatte con quel gusto in più di vedere una donna sull’orlo delle lacrime – ha provato a suggerire di tenere i commenti per dopo il film, ma non esiste, ha detto il dottore che deve morire.
Infine, probabile il live blogging del film. Non so ancora se qui o su Buzz o su Friendfeed o su Twitter. Si vedrà.
P.S. Il film sarà introdotto dai primi 10 minuti di Torno a vivere da solo, che sono diretti, musicati, fotografati e recitati come un film porno degli anni ’80. Ci sarà da divertirsi.

San Valentinami questo…

febbraio 15, 2010

Che sta uscendo il nuovo film di Garry Marshal che ha avuto un sacco di successo in America. Marshall, tra le varie cose, è anche quello che ha diretto questo, che è il film che lancia il mio lato gay in orbita.
Ora, è chiaro che questo nuovo film mi interessa il giusto, però c’è da dire che intanto c’è Julia Roberts – vi ho già detto che la amo? –  e che oltre lei c’è una quantità di figliole che impalmerei oggi stesso se me lo chiedessero. Inutile stare a elencarle. Stanno tutte qui.