Archive for giugno 2009

C’è la crisi, c’è la crisi…

giugno 24, 2009

Il problema non è che non c’è niente da fare, al lavoro. Che non è che su otto ore uno ha solo materiale per due, il problema.
Il problema è riuscire a far passare le restanti sei dando l’impressione di avere comunque qualcosa da fare, altrimenti ti rifilano qualche atroce corvè.

Annunci

L’ombra che cade dal cielo non è la grazia divina…

giugno 20, 2009

E’ uscito il trailer di 2012 solo filmetto adrenalinico e catastrofico di quel pirla di Roland Emmerich. Ma il trailer mostra una magnifica scena der cupolone che si stacca e rotola lungo la piazza, schiacciando quella migliaia di fedeli che attendono il Papa. Va, che abbia fatto un film interessante quello lì?

Life on Mars

giugno 18, 2009

Se ti guardi in giro c’è grossa crisi. Economica, spirituale, emotiva, morale, alimentare.
Non è che voglio fare il superiore, io mi ci riconosco in buona parte. Soprattutto in quella emotiva. E in quella alimentare. Se di crisi si vuole parlare. Vorrei smetterla di avere ‘sta fame nervosa, più che altro. Oppure continuare ad averla, ma mangiare quanto cavolo mi pare senza ingrassare. Ma non si può. E quindi merda.
Però ci si muove per la realtà che ci circonda e si vedono un sacco di cose strane, di gente confusa. E andrebbe pure bene, la confusione, tutto sommato, può essere positiva se porta a cercare di capire, ad allargare menti e orizzonti.
Ma la cosa che si vede di più è una discreta paura del futuro e di quello che ci si aspetta. Ci si guarda intorno senza sapere cosa sta succedendo, senza capirlo, senza riuscire ad afferrare cosa sarà di noi. E’ una questione di età? E’ la crisi che ci ha sorpreso tutti, che ne sentivamo parlare e dicevamo “Ma dove?” e poi eccola lì? Sarà colpa del fatto che la blogosfera, complice supremo Friend Feed, sembra particolarmente morta?

Where everybody knows your name…

giugno 16, 2009

Si è detto spesso che sono un nerd.
E spesso si è detto che sono circondato da altrettanti nerd.
E come tali facciamo gruppo.
E semi-famiglie.
E blog. Ecco, ora ci trovate anche qui, a parlare di nerdate. Se volete partecipare, basta fare un fischio.

Enciclopedia medica

giugno 15, 2009

La gastrite si manifesta con i cosidetti “riflussi gastroesofagei”, che consistono in dei bruciori di stomaco che risalgono lungo l’esofago. Spesso e volentieri si accompagnano a delle fitte, all’altezza del petto, che tendono ad allargarsi verso le braccia.
Tali bruciori sono dovuti, principalmente, a fattori come stress e nervoso, nonché a un’alimentazione ricca di cibi grassi, fritti e bevande gassate – soprattutto quelle artificiali.
Tuttavia l’assunzione di questi alimenti non causa l’immediata manifestazione degli effetti suddetti. Non succederà niente, se berrete 5 bicchieri di coca medai in una giornata, accompagnandoli con panini al salame.
Ma sarà sufficiente arrivare al giorno dopo e ingoiare una foglia di insalata per pagarle tutte e sentire dei dolori tipo Alien che sbuca dal petto.
Fine della lezione di medicina.

Ahr ahr ahr!

giugno 8, 2009

Che noi stiamo a contare le percentuali e i voti e le astensioni e Noemi e Papi e la Serracchiani – sempre sia lodata – e intanto i fratelli della Costa del Pirate Party hanno preso un seggio al parlamento europeo.

Wendy, tesoro, sono a casa…

giugno 6, 2009

Uno torna dopo dieci giorni e riapre forum, posta e Facebook e si ritrova sommerso. Una roba che non riuscirò mai a leggere tutto. Ci si riaggiorna domani, va…