Il crollo delle sicurezze

Visione casalinga di Inkheart.

Io: “Dai, però non sembra male…”
Dolce Metà: “Fa strano vedere i paesaggi italiani in un film americano…”

Io: “Però bello…fa il fuoco con le mani…”
Dolce Metà: “A me piace tanto Helen Mirren.”

Io: “Eh…lentino, però, eh?”
Dolce Metà: “La ragazzina è incagabile…”

Io: “C’ha una narrazione troppo scostante, troppo a balzi…”
Dolce Metà: “Certo che Brendan Fraser si è imbolsito, eh?”

Io: “Bè una discreta zozzata, non c’è che dire.”
Dolce Metà: “Una merda di un certo livello.”

Annunci

Tag:

2 Risposte to “Il crollo delle sicurezze”

  1. SallyBrown Says:

    Mi piace come il tono dei commenti progredisce lentamente, ma inesorabilmente: dal commento discreto ed educato, qualcosa piace, qualcosa da fastidio, primo, timido accenno ai limiti, conclusione col BOTTO!

    Immagino le facce X°D

  2. thecapricorntm Says:

    Il prossimo film lo scelgo io 🙂

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: