If I wasn’t then why would I say I am?

Sono il ragazzino che Manuel Tanzi  picchiava fuori dalla scuola media solo perché ne aveva voglia.
Sono quello che faceva ridere i compagni con le battute.
Sono quello che leggeva fumetti e guardava i film, mentre tutti pensavano ai motorini e al campionato di calcio.
Sono quello che quando era serio, tutti pensavano che stesse scherzando.
Sono quello che ha preso treni su treni, per andare dagli amici più cari per qualsiasi ragione. Perché stavano male, perché avevano litigato con qualcuno, perché erano soli, perché era morto un loro caro.
Sono quello che non ti ha mai attaccato il telefono in faccia quando chiamavi, indipendentemente da quanto brutto fosse il momento per chiamarmi.
Sono quello isterico e scontroso, lunatico e irascibile.
Sono quello che ti ha tradito.
Sono quello che hai tradito.
Sono quello che ti ha detto cosa pensava, perché era giusto così, anche se non ti faceva piacere, ma fiducioso che fosse meglio questo che un sorriso falso e l’astio nell’anima.
Sono quello che hai odiato.
Sono quello che hai odiato e continui a odiare.
Ma sono anche quello che hai odiato e poi invece hai scoperto di volergli bene.
Sono qui e sarò sempre qui per te.
Sono quello che si innamorava non corrisposto.
Sono quello che ci ha messo un anno a baciare la ragazza dei propri sogni.
Sono quello che ha scopato e non si ricorda con chi.
Sono quello che c’è sempre, anche quando non lo noti, anche quando lo dai per scontato.
Sono quello che quando ti giri  non c’è più, perché forse hai sbagliato qualcosa.
Sono quello che continua a scrivere, nonostante tutto.
Sono una carogna, quando voglio.
Sono quello con la testa tra le nuvole.
Sono quello che sembra equilibrato, ma dentro è il Big Bang.
Sono quello che sono e lo sono anche grazie a tutto quello che è successo e che ho scritto qui sopra.
E se non ti va bene, vivremo benissimo lo stesso entrambi. E puoi baciarmi il culo.

Annunci

5 Risposte to “If I wasn’t then why would I say I am?”

  1. Raflesia Says:

    E’ chiaro per tutti?!
    😀

  2. capricorn Says:

    Confermo.

    Sei tutto quello che hai detto qui sopra.

    Tranne che quello che cucina e lava i piatti.

    Quello sono io.

  3. Garion Says:

    Ah, le cose stanno così?!

    Beh, sai una cosa?! Baciami il culo pure tu!

    No, non lì che c’ho un foruncolo e mi fa un male cane, più a sinistra..

  4. chiara Says:

    sei quello che sembra equilibrato? ma quando?
    😀

  5. capricorn Says:

    Touché 😀 😀

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: