Oh it’s such a perfect day, I wanna spend it with you…

La mia collega, dopo essere andata in vacanze l’estate scorsa ed essersi ammalata per due settimane e dopo essere andata in vacanza questo Natale ed essersi rotta un polso facendo snowboard, ha ben pensato di andare in vacanza quest’estate e di rompersi un braccio cadendo da cavallo.
Il che significa che siamo sotto personale e che mi ritrovo a fare i vecchi turni di una volta. Tutto sommato non male, se non fosse che, contemporaneamente, devo ricoprire il mio ruolo attuale, ergo il doppio del lavoro.
E’ in mezzo a tutto questo che ieri un cliente mi allunga un pezzo di carta sul quale ha scribacchiato un indirizzo di un sito. “Trovami una ragazza per stanotte”, chiede. Attimo di silenzio. “Mi dispiace, non posso”, rispondo. “No, no. Ci sarà una grossa mancia per te, dopo”, insiste. Poi si volta e va via, sottolineando il tutto con un ultimo sguardo.

Ho passato su questo sito un quarto d’ora sfogliando le schede di signorine discinte, ma molto premurose nel sottolineare che cercano clienti distinti. Ci mancava solo “faccio amore lungo lungo”. Insomma, il cliente mi chiama in ufficio, vuole il nome e il cellulare. “Guardi, mi dispiace, ma non posso aiutarla. Mi metterei nei guai “spiego, gentilmente. “Capisco – dice, magnanimo. – Ma senti, una trans? Mi procuri una trans?”. Non gliela procuro. Si scoccia. Dice che si aspettava un servizio migliore. Lo comprendo e concordo. Gli suggerisco il canale per adulti nella tv della camera. “Ah cazzo, vero!” e butta giù.

A casa mi stendo a letto e leggo un libro sullo yoga – che, si sa, perché  non gettarsi in nuovi, inutili interessi? – Mi ritrovo davanti un esercizio da fare per prendere sonno. Respirazione addominale. Serie di respirazioni sulla schiena, sul fianco destro, su quello sinistro. Eseguo alla perfezione.
Non riesco a prendere sonno fino alle due del mattino.
La sveglia suona alle 6.
Merde.

Annunci

7 Risposte to “Oh it’s such a perfect day, I wanna spend it with you…”

  1. capricorn Says:

    Potrei dirti che hai dei colleghi di merda, ma mi asterrò.

    Potei dirti che hai una clientela di merda, ma mi asterrò.

    Tu però per ringraziarmi passami il link del sito delle farde, da bravo.

    Ci sarà una grossa mancia per te 😉

  2. Tie Pilot Says:

    Sai che mi associo in tutto e per tutto a capricorn?

  3. Tomo Says:

    Ma che portiere d’albergo sei se non fornisci alla clientela i puttanun?
    E’ praticamente il tuo unico compito! 😛

  4. saigo Says:

    Ma una più puttana della tua collega che vi mette nei casini volevi trovare? Al prossimo cliente dai il cellulare di lei

  5. Erebel Says:

    A me la cosa che fa davvero schifo è pensare che questo tizio, quasi certamente, a casa ha una moglie che lo aspetta.

  6. therealzen Says:

    @Erebel: vabbè dai, non è detto. Magari è single e (parecchio) disperato, eh? Il punto era l’insistenza con il quale implorava una compagnia per la sera, dico io, ma esci e procuratene una da sola, cribbio.

  7. Tie Pilot Says:

    Eh ma è diverso aspettarla in una camera d’albergo belli rilassati.Non gli do torto,in fondo.E poi c’è quella vaga sensazione di potere,a chiedere a un dipendente dell’albergo di farlo per te.Certo,io nel tuo ruolo,gli avrei chiesto un cinquantone di mancia,per farlo.

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: