Make your own kind of music

Nei turni di notte di questi giorni, sto addestrando un nuovo collega, che dalla prossima settimana dovrebbe cominciare a farli con una certa frequenza. In un attimo di pausa decido di mettere su della musica e gli chiedo se ha preferenze. “Ho una radio che fa musica anni ’60 – dico -, ti va bene?” e lui “Beh ecco…magari qualcosa di prodotto quando ero già nato sarebbe meglio.”.
Ecco.

Annunci

5 Risposte to “Make your own kind of music”

  1. Micra Says:

    Certa gente non apprezza la bella musica!

  2. capricorn_ tm Says:

    Però mi uccide il pensiero.

    Chi ha 18 anni adesso è nato nell’89, ma con che musica viene su?

    Io sono del 73 eppure ho sempre ascoltato i 70, poi mi sono ascoiltato i 60 e a volte mi perdo nei 50 ( dal 40 in giu’ mi fermo, non ce la faccio, escluso il Jazz)

    Non lo so, ho come l’impressione che a parte i campionamenti, un casino di buona musica sia condannata 😦

  3. Tie Pilot Says:

    Riaddestralo anche musicalmente.Aprigli la strada con gli Stones dei tempi di Let it bleed e vediamo che dice.Poi passa ai CCR.Se non apprezza,passa a un’estintorata sulle gengive.

  4. Raflesia Says:

    La sala delle mummie del museo egizio del Cairo apprezzerebbe tantissimo 😀 😛

  5. medusa Says:

    sì, vabbè, ora non fare troppo lo stiloso/schizzinoso!
    vorrei ricordarti che sei tu quello che m’ha fatto conoscere jimsy.

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: