Il più bello d’Italia

Il palestrato che era fuggito senza pagare il conto, dopo due settimane di multiple telefonate giornaliere (“Pronto, Signor X? Buongiorno, siamo sempre noi. Non so se si ricorda, ma nell’ultima telefonata di un paio d’ore fa si è parlato di un conto in sospeso…”) ha capitolato e si è presentato all’hotel per pagare il conto.
Tono dimesso, scuse poco sentite, conto pagato. E poi le spiegazioni: sono tre giorni che gira dei servizi per “il più bello d’Italia”. Dopo aver affermato questo si è voltato verso la mia collega e le ha chiesto: “Ma tu sei di Bologna? E ce l’hai una sorella?”, domanda alla quale la mia collega – notoriamente poco emotiva – ha risposto con due “No.” al vetriolo. Così, dopo aver pagato il conto, se n’è andato senza il di lei numero di telefono, ma noi ci siamo fatti delle buone risate, grazie al siparietto.

Annunci

Una Risposta to “Il più bello d’Italia”

  1. SallyBrown Says:

    la tua collega è una grande. così si trattano i belloni palestrati! che scendano un po’ sulla terra … o sotto terra …

    PS se fai commenti su Orlando Bloom, ti ricordo che è tutt’altro che palestrato …. 😛

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: