31 film / 3

La scuola (1995. Daniele Lucchetti)
Bisogna essere cresciuti nella scuola per apprezzare il film di Lucchetti, che già da solo si fa apprezzare abbastanza. Con cresciuti nella scuola intendo, nel mio caso, essere cresciuto con due genitori professori (o uno professore e uno preside, come nel mio caso). Avere visto l’istituzione scolastica anche dall’altra parte della barricata. Sapere delle difficoltà tra colleghi, con gli alunni, con una preside incompetente, con un programma scolastico a volte ottuso e desueto.
In questo modo, la giornata di scrutini di un gruppetto di professori che si ritrova a tirare le fila con la propria professione e le proprie vite assume ancora più spessore e rende la pellicola ancora più bella. Silvio Orlando è perfetto, nel ruolo del professorino di italiano che cerca di ogni modo di dare un buon voto ai suoi alunni. E Bentivoglio è cattivissimo, come si adatta a ogni professore cattivissimo che c’è stato nella nostra vita.
Alla fine resta la consapevolezza di un nuovo anno che va ad arrivare e di un vecchio che finisce. E di come entrambi si assomiglieranno ancora una volta.

Annunci

7 Risposte to “31 film / 3”

  1. Rabè Says:

    Quando l’ho visto al cinema la bellezza si X anni fa (X perchè non ricordo quanti con precisione, ma so che sono ormai tanti) mi è piaciuto tantissimo anche se allora la scuola l’avevo vissuta solo tra i banchi e ogni volta che mi capita lo rivedo volentieri.

  2. Olympia Says:

    Bellissima la scena in cui il prof Orlando salta dalla finestra per recuperare la ragazzina sciroccata che si bacia col bulletto…

  3. Ripley Says:

    Ti dirò, è un filmino ma non mi dispiacque ^^

  4. therealzen Says:

    Oddio…hai visto un film italiano…commozione…

    Zen

  5. Raflesia71 Says:

    Non dispiacque nemmeno a me, that’s incredible! 😀

  6. Capricorn Says:

    Mi sono rimaste impresse due scene.

    La professoressa che fa gli orari , perché ancora rivedo mio padre chino sulla scrivania a fare la stessa cosa.
    Esteriormente, gelido e professionale all’estremo.
    Internamente, un rutilare di bestemmie oscene e di odio come mai se ne sono visti.

    E il preside che alla fine dello scrutinio /massacro guarda il verbale e fa ” Eh, proprio una bella classetta.”.
    Il che mi ricorda mia madre che tornava a casa dopo gli scrutini, con una preside ancora più imbecille di quello del film e pronta ad affogare la sua giornata nel Malox 🙂

    Un grande film, nulla da dire.

  7. Mag Says:

    è bellissimo la scuola *-* oddio vengo travolta da una valanga di ricordi, che non lo vedo da anni e anni!
    E probabilmente è vero, avendo una mamma insegnante ho potuto goderlo un pochino di più 😀

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: