Millantato credito

Mi ritrovo, improvvisamente, con un’idea geniale: chiamare qualcuno, spacciandomi per qualcun’altro, proponendogli di fare qualcosa.
La cosa, come da titolo del post, si chiama millantato credito ed è perseguibile per legge. Però, contemporaneamente, se funzionasse sarebbe un modo interessante per riuscire a ottenere qualcosa che, altrimenti, non saprei bene come raggiungere. O almeno provarci. Che faccio? Rischio il carcere o no?

Annunci

7 Risposte to “Millantato credito”

  1. Olympia Says:

    Uhm…si tratta di mondo virtuale?

  2. therealzen Says:

    No, no, mondo reale. Tenterei di far fare una cosa a una persona spacciandomi per qualcuno che non sono. Per inciso: niente di illegale, eh?

    Zen

  3. Olympia Says:

    Io l’ho fatto
    Ho chiesto informazioni sui prezzi di b&b in zona da me per poi spifferarli a una mia amica -anche lei titolare di b&b.
    Spionaggio industriale della Bassa.

  4. Raflesia Says:

    Io chiederei il parere di qualcuno del mestiere… tipo un avvocato ^_^”
    😛

  5. Navar Says:

    Be’…risolvi non proponendo di fare qualcosa, ma qualcos’altro.
    Geniale, lo so.

  6. capricorn Says:

    Millantato credito è quando ti fingi una personalità pubblica o un pubblico ufficiale.
    In tutti gli altri casi si chiama simulazione, falso e truffa. e ora fammi la cortesia di mandarmi una mail coi dettagli prima di fare un casino, su.

  7. kabuki72 Says:

    Il capo di mia sorella lo fa sempre…
    Si spaccia per il suo avvocato, per il suo commercialista, per il suo idraulico… ma è sempre e solo il capo del suo ufficio.
    Ma facendo così ottiene le cose subito…
    Non è simulazione, falso e truffa. E’ l’Italia.
    Se sei Tizio ottieni. Se sei Caio forse. Se sei Sempronio probabile.
    Ma se sei un “pinco pallino qualunque” (vediamo se becchi questa citazione, Zen) o non ottieni niente o devi aspettare l’attimo fuggente…

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: